Here We Are

Questa volta abbiamo pensato che affidare ad un' intervista il nostro vissuto e la nostra visione del futuro fosse la formula migliore per comunicare e condividere un sentimento di forza e di attitudine positiva nel far fronte al nostro presente e a tutte le sfide che ne seguiranno!

Forza a tutti noi e - come sempre ci piace dire : avanti tutta!!!!!.... e buona visione....

New Ancorvis a Top Secret

Non temere di avere paura

Non è facile scrivere qualcosa in questo particolare momento che non risulti retorico o non correttamente calibrato, ma è anche vero che proprio in situazioni come questa è necessario far sentire la propria voce, per lanciare un messaggio, un’esortazione, un punto di vista.

Il punto di vista di New Ancorvis, intesa come pluralità di individui, è di analisi e presa di coscienza, con una visione – gioco forza – che va oltre il confine del business e si spinge verso quello della dimensione sociale e civile.

non avere pauraGli eventi che stiamo vivendo ribaltano la nostra convinzione di poter determinare e controllare, con le azioni attivate nel presente, il nostro futuro e ci obbligano a confrontarci con i limiti inderogabili che caratterizzano la nostra vita: nascita e morte. Alla faccia di quella sensazione di a-mortalità che con un certo piglio teatrale tendiamo da sempre ad alimentare .
L’isolamento imposto dalle misure di contenimento di questa epidemia ci porta a riscoprire - in una sorta di paradosso - che la forzata separazione dagli altri ( un potenziale pericolo per noi, come allo stesso modo noi per loro! ) , li rende più presenti a nostri occhi imponendoci di pensare non solo al nostro benessere ma anche a quello altrui.
Epperò, se da un lato il riscoprire il valore degli altri, la dimensione del focolare e una certa essenzialità che mette in risalto cosa davvero è importante, è elemento prezioso; dall’altro questo virus, è un nemico invisibile ed imprevedibile. Evidentemente insidioso, come ormai a tutti noto!

Covid -19 si è abbattuto sulle nostre vite costringendoci ad una brusca frenata, ha modificato le nostre abitudini e fatto crollare molte delle nostre certezze. Stiamo imparando a vivere alla giornata, seguendo l’andamento dei contagi, in una dimensione che ci pare quasi surreale e scandita dalle sigle dei telegiornali.
E sì, fa paura!

Però noi pensiamo che la paura sia la più grande arma di difesa che abbiamo perchè ci porta ad essere coscienziosi, attenti e lungimiranti; ad animarci ed armarci di ogni precauzione e forza per fronteggiare la situazione e poter poi – finalmente! - respirare a pieni polmoni l’aria di un nuovo futuro.
Anche le nostre aziende ed i lori dirigenti sono dei lottatori, come del resto lo siamo noi di New Ancorvis, con la voglia, ora più che mai, di guadare avanti, senza scoraggiarsi e pensando già a nuovi modelli di business.
Non sarà più come prima, certo . Noi crediamo fermamente che noi tutti saremo migliori!
In primis perché la consapevolezza porta a porsi nuovi obiettivi e grandi risultati, poi, perché la determinazione alimenta la forza per raggiungerli e infine, perché l’essere “amanti della pizza” - per dirla alla francese - scatena il sentimento giusto per metterci energia cuore e passione, come solo noi italiani sappiamo fare!
E allora forza! Con orgoglio, testa bassa e rigore.

 

 

Keep Calm and Love Chameleon

Immagina se all’improvviso la rivoluzione digitale della nostra vita quotidiana , come per incanto, sparisse.

Se per assurdo un back to basic dalle proporzioni colossali ci costringesse a ridurre - dal lavoro al tempo libero- le possibilità di semplificazione ed interconnessione che il progresso tecnologico e digitale ci sta offrendo.

Beh, sarebbe un incubo! Una sorta di no signal delle funzioni vitali…persino se ci consentisse di starcene belli e tranquilli nella nostra zona di confort, lontani dal continuo scardinamento delle nostre abitudini, che di fatto – diciamocelo! - è la cosa più fastidiosa e snervante con cui ogni giorno ci dobbiamo misurare.

Posto dunque che il ritorno alle origini non ci piacerebbe affatto e che il lamentarsi  non è strategia (anzi, pare ci renda pure meno seduttivi!) non ci resta che stare al passo e di volta in volta cambiar pelle per non perdere neppure un briciolo di questa trasformazione …

Perché – rifocalizzandoci sul business e sulla nostra realtà produttiva – il digitale e le tecnologie in genere di risultati positivi ne portano, e molti!

E siccome per noi questi strumenti sono diventati pratica quotidiana, abbiamo capito che per farli funzionare al meglio – cioè in maniera fluida ed efficiente – serve creare una cultura di consapevolezza ed indipendenza!

Negli anni , per così dire, di formazione di New Ancorvis – che facendo due conti sono 20! – il Cantoni ( The Boss  n.d.r.) ha maturato un’intenzione forte… che è quella di far crescere le competenze digitali di ciascun attore della nostra filiera, ossia medicotecnico – e l’ industria stessa, creando un terreno di lavoro in cui esprimere, ciascuno per il proprio ambito di specializzazione , le relative abilità, contando su strumenti di semplificazione ed ottimizzazione di tempi e risultati.

Insomma, rafforzando il concetto: l’industria potrà costituire davvero un PLUS fantasmagorico per i team clinico e tecnico , solo e soltanto quando tutti e 3 questi soggetti agenti saranno accomunati dalla padronanza della materia digitale applicata al nostro comparto.

Nasce Grow UP … un mondo colorfull tutto dedicato alla formazione.

Ehi tu… guarda che ti vedo : lo so che hai alzato un sopracciglio e pensato tra e te e te …" si vabbè la solita storia… ti dicono 4 cose e poi palla lunga e pedalare" ! 

E invece no!

Grow up è un percorso di formazione ed evoluzione incentrato sulla materia digitale che  permea i propri contenuti formativi  dell’esperienza di 20 anni di lavoro di New Ancorvis e deriva la loro  autorevolezza  dall’attività simbiotica di due team di ricerca e sviluppo che collaborano e validano in vitro ed in vivo soluzioni e idee da proporre nei propri corsi e anche al mercato.

Pragmatici come non mai, il Grow Up Team IN ( composto da personale specializzato interno a Grow Up) ed il Grow Up Team OUT ( rappresentato da clinici ed odontecnici esterni ) vogliono offrire formule semplici e pratiche per risolvere anche le equazioni più difficili.

E allora tanta tanta pratica, approccio tips and treaks e formazione tailor made in una location con i contro c...i (ops, si può dire ?) dove clinici e tecnici – insieme ai loro staff - potranno apprendere, provare  con mano e sperimentare sul campo soluzioni in GrowUp style.

Questo significa che potrai trovare le tue risposte, migliorando e sviluppando il tuo protocollo di lavoro!

Tanta roba, non ti pare ?

E allora che aspetti???

Sii curioso di conoscere tutto su GrowUP e sul suo nuovo modo di fare didattica : ti appassionerai…. e ricorda:

#growupthechameleon 

#lovechamaleon

Faccio sempre ciò che non so fare, per imparare come va fatto

Beh insomma il pallino della formazione, soprattutto in riferimento al mondo digitale, lo abbiamo avuto da sempre …

Perché come diceva un geniale pittore “faccio sempre ciò che non so fare, per imparare come va fatto ” , che poi in pratica è un’esortazione ad uscire dalla propria zona di comfort ed ad affinare i trucchi del mestiere…per spingersi sempre un po’ oltre.

Con questo spirito in Sinergia, che è un progetto bellissimo voluto da Nobil Metal e New Ancorvis insieme e che prende le sue mosse ben 10 anni fa, abbiamo dapprima istruito noi stessi , ci siamo specializzati sul software di modellazione Cad Exocad - sfornando ad oggi 9 Trainers certificati -  e poi esteso questo genere di didattica a tutti gli interessati del nostro comparto di riferimento.

Ci abbiamo impiegato tempo ed energie, che dal 2009 al 2014 abbiamo studiato come pazzi e strutturato la nostra accademia - che si chiama giusta'appunto Sinergia Training Academy - perchè si presentasse con una copertura capillare su tutto il territorio nazionale e passo passo - dal 2017 ad oggi - con vanto indicibile,  abbiamo visto frequentare i nostri corsi da ben 600 odontotecnici che, cum laude … ci piace dirlo!,  ora “ smanettano” con sicurezza sul software, perché accompagnati in questo percorso di formazione dalle basi all’acquisizione delle competenze avanzate .

E c'è di più!

In questo percorso lastricato di fatica e di grandi soddisfazioni, non poteva mancare un evento dedicato a celebrare l’importanza della competenza e dell’aggiornamento professionale! Nasce il Sinergia Day

Il primo si tenne a Milano… il secondo a Bologna … il terzo, con una connotazione tutta nuova e votato a generare cultura attorno ai flussi digitali applicati al comparto dentale , si svolgerà il 13 settembre sempre a Bologna in una location davvero accattivante : Fico Eataly World.

Che bello questo sentiero!

Scent Of

Nulla è più memorabile di un odore.

Gli odori esplodono nella nostra memoria come un fuoco d’artificio e ci riportano alla mente fatti, persone, situazioni…

Non vi sembrerà dunque strano che si sia pensato ad un profumo per caratterizzare ancora di più la nostra realtà e il nostro fare quotidiano.

Che la produzione e la tecnologia qui in New Ancorvis fanno parte di un tutto ben più ampio che è spirito di appartenenza, grinta, entusiasmo, sudore, volti…

E allora questa fragranza - che abbiamo orgogliosamente battezzato “New Ancorvis Il profumo”-  serve proprio a far sì che vi si imprima nella memoria anche il nostro mood e la nostra essenza, che sentendo aleggiare nell’aria questa lieve impressione ci pensiate con un sorriso.

Sì sì, è un’idea delicata ... che però è forte come il titanio e che racconta sollecitando il più antico e potente dei nostri sensi - l’olfatto - di un’identità concentrata e ben definita.

E allora come si conviene agli eau de parfum che si rispettano,  la costruzione è complessa ed ambroxan, Iso e Super, legni e fiori, pepe rosa e agrumi concorrono a rendere il nostro profumo una creazione che parla di noi e -neppure a dirlo- è del tutto su misura!

Che sia fantastico … ce lo concederete …lo sappiamo! Ed anzi … ne abbiamo proprio certezza… perchè delle 4 bottiglie in Limited Edition che abbiamo fatto produrre … due ci sono state addirittura rubate al quasi debutto!

Anche per questa via concludiamo di avere l’ X Factor:  l’autostima cresce…e con essa la voglia di inondarvi della nostra essenza!

A grande richiesta … disponibile a breve per voi “New Ancorvis Il profumo”!!!!!!

 Seguiteci sui social per sapere come farlo vostro!

#newancorvisruns

Boom!!!!

Che del continuo pensare e ripensare Cantoni ( sì , sì, proprio lui, l’AD di New Ancorvis) ha fatto una passione o meglio, un modo per concretizzare azioni di design innovation sui propri prodotti.

Ci troviamo ad inizio anno, periodo in cui di norma viene impressa la direzione della politica commerciale ed R&D dell’azienda, consacrandone il mood…

Che cosa manca in gamma? – ci si chiede.

Eh beh, mancano vari componenti: dal transfer da impronta, al cilindro per provvisori e da incollaggio per chirurgia computer guidata, alle viti di guarigione.

Accidenti! – un vero e proprio universo di prodotti e di applicazioni di cui tener conto.

E così, cercando di mantenere fede alla vocazione problem solving di New Ancorvis, ci si è concentrati come primo step sulla risoluzione di una questione collegata alla gestione dei provvisori.

Occhio di bue sul connettore da incollaggio!

"Si potrebbe renderne il corpo cilindrico più lungo?" - avanza qualcuno dello staff R&D…

"Certamente! , ma di fatto che innovazione sarebbe? "- chiede un altro.

Concentrazione! : che cosa si potrebbero aspettare i nostri clienti da un connettore da incollaggio New Ancorvis, tenendo conto che l’aggiornamento della gamma con la forma trilobata, ne ha già  di fatto rinnovato l’impatto?

Pensa, pensa e …boom!

“ A calare si fa sempre in tempo”! - recitava il detto , così il connettore da incollaggio viene rimesso in forma per essere decisamente più affascinante  ;-)

Oggi infatti si presenta così:

Più alto
Con altezze trasmucose variabili e nuove librerie dedicate
Con un diametro gengivale ridotto rispetto allo standard di mercato ed anzi quasi speculare a quello dell’impianto di riferimento
Utilizzabile sia con viti per foro dritto che per foro inclinato

Wowow, mica male !

Non paghi però, ci siamo addentrati in un altro ragionamento illuminante…

Data l'innovativa struttura a filetto del corpo del nuovo connettore da incollaggio perché non prevedere una serie di accessori interscambiabili che si possano avvitare al connettore stesso?

Nascono così i componenti Pick Up e Scan Marker, universali per tutti i nostri connettori V4 e ” like a rolling stone” ( che in bolognese sarebbe, prendendo la ruzzola – n.d.r.) , gli accessori Lego e Regolo!

Ti stai rendendo conto di cosa abbiamo fatto?

Abbiamo fatto nascere un sistema attorno ad una nuova generazione di connettori da incollaggio!

Appuntatene il nome : V4 System.

Lo presenteremo ad Expodental Meeting e tu ci dovrai essere!

See you soon!

Soluzioni in 3D Printing mood... e non solo ;-)!

E’ ormai assodato che la garanzia di qualità nel 2019 deve guardare a soluzioni  smart per fronteggiare l’aumento nella complessità delle produzioni e il bisogno di velocità . Ancora di più – a monte – rispondere ad una esigenza sempre più marcata di rassicurazioni sulla “bontà” del prodotto.

In quest’ottica ci interroghiamo quotidianamente per cercare di dare risposte pronte e prodotti conformi alle aspettative in termini di sicurezza, qualità e predicibilità … anche dove, per ragioni di natura intrinseca ad alcuni tipi di produzione, in apparenza non si sarebbe in grado di andare oltre ad un risultato non sempre garantibile.

I limiti  però sono spesso superabili e talvolta lo diventano grazie ad un’intuizione veloce che poi si rivela essere vincente!

In New Ancorvis capitano spesso di queste scintille ed il nostro certificato di accuratezza delle produzioni derivanti dall’utilizzo della tecnologia Cad Cam coniugata alla tecnica 3D printing ne è un esempio lampante.

La lacuna da colmare in questo genere di produzione è la non sempre rispondenza del prodotto finale alla struttura richiesta dal cliente in fase di ordine.

Tutte queste lavorazioni con tecnica di stampa 3D sono sottoposte per loro natura ad un ciclo produttivo e ad un processo di  stabilizzazione che le può alterare a livello dimensionale…

Abbiamo dunque pensato e poi analizzato e poi testato più e più volte un iter di collaudo che presuppone la sovrapposizione del file d'origine con la scansione del dispositivo realizzato in ambiente software validato e dedicato.

Funziona! e addirittura supera le criticità già presenti negli steps produttivi analogici.

Su ogni modello realizzato viene effettuata una scansione ad alta precisione. La scansione così ottenuta viene confrontata in maniera analitica con il file sorgente - sia esso progettato da New Ancorvis o direttamente dal cliente e  solo le produzioni validate dal nostro ufficio collaudo e rientranti nei nostri margini di tolleranza vengono inviate al cliente con il certificato di accuratezza allegato che ne comprova appunto l’accuratezza di esecuzione.

Con un certo orgoglio siamo i primi fra tutti ad effettuare e certificare l'iter di collaudo collegato alle produzioni da stampa 3D di modelli e dime chirurgiche e –di  più! - i primi ad estenderlo anche alle  produzioni di arcate complete ottenute con tecnica di fresatura in zirconia e selective laser melting.

 ll ciclo di collaudo si svolge anche in questo caso con la stessa modalità precedentemente descritta e risolve criticità collegate al processo di sinterizzazione anch’esso impattante sull’aspetto dimensionale delle strutture.

Da un problema una scintilla e poi una soluzione, che si ripete come in un flusso circolare.

Ed ecco che in questo contesto ci si è accorti di avere la possibilità di superare un’urgenza legata all’accuratezza di produzione dei monconi sfilabili ottenuti per stampa 3D, al fine di garantire non solo la precisione del modello ma anche la corretta esecuzione del moncone, elemento chiave e cruciale per testare il fitting e il perfetto accoppiamento della lavorazione .

Siamo partiti dal farci delle domande …( tante eh !) e alla fine con il darci una risposta univoca che ci porta a garantire la corretta realizzazione di questi articoli grazie all’utilizzo di una tecnologia avanzata di tastatura ad onde radio che serve a rilevare le discrepanze che si possono verificare in fase di stampa e a processare solo quanto rientrante all’interno dei nostri parametri di tolleranza.

Il work-flow è di certo più articolato  e complesso .. ma questo amici nostri è pur sempre un blog;-)

 

#nofilter

E’ senza compromessi la chiamata all’azione che la complessità delle tecnologie che noi in New Ancorvis più amiamo, ossia quelle digitali, ci sta mettendo sotto gli occhi.

Una chiamata all’azione che ci piace cogliere e che costruisce!

Costruisce sinergie, best practices di lavoro, comunione di intenti e di mezzi : con rispetto e fiducia nella evoluzione di rapporti che dovranno necessariamente valorizzarsi in reciprocità per vincere la sfida del digitale.

E’ soltanto così, crediamo, che brilleremo tutti di luce propria su questo terreno e continueremo a volare oltre il futuro del digitale.

Tecnico, clinico, industria sono protagonisti indiscussi di un quadro ampio ricco di potenzialità e fluido, cioè che ancora apprende e sempre lo farà per restituire un servizio, un prodotto ed un modus operandi etico e di eccellenza.

Ed è soltanto conoscendone a fondo e a pieno tutti gli attori, mettendoli in relazione, comprendendone le necessità, le forze, le debolezze e le dinamiche di confronto che si riuscirà a creare un circolo virtuoso in cui l’industria farà sempre più da trait d’union tra odontotecnico e clinico, rispondendo alle istanze di entrambi ed esaltandone le specifiche competenze e professionalità, con la voglia di semplificare e di innovare.

Ci piace pensare che sia un flusso circolare, fluido appunto …di cui nutrirsi e da nutrire calati perfettamente in un presente liquido ed in continuo divenire!

Che cosa vogliamo dire?

Vogliamo intendere - senza filtri - che è giunto per noi il momento di dialogare in maniera ancora più approfondita con il mondo clinico perché l’interconnessione sempre più spinta a cui il mercato dentale nel digitale chiama, ci sembra suggerire una logica via di approfondimento e conoscenza di tutti gli attori chiamati in causa per creare e migliorare servizi e prodotti; che a loro volta basano la proprie fondamenta nella ben chiara determinazione e rispetto di ruoli e competenze.

Follow the White Rabbit ;-)

Il lieve tepore delle prime giornate di primavera ci rende inclini al racconto …

Ecco perché oggi vi vogliamo dedicare una storia : di attenzione e totale orientamento alla qualità.

Era la fine degli anni ’90 quando New Ancorvis decise di conseguire la marcatura CE e UNI EN ISO 13485:2003 ( ora 2012 ): si trattò dell’inizio di un percorso in continuo divenire.

Un percorso tutt’altro che facile, a dire il vero!

Certo, da sempre portato avanti con serietà, ma che ha richiesto tempo per essere interiorizzato fino in fondo ed essere vissuto come una possibilità di miglioramento sostanziale, non soltanto in termini di qualità e sicurezza dei prodotti ma anche ( e forse soprattutto!)  in termini di consolidamento di una organizzazione aziendale consapevole e votata ad un costante superamento dei propri risultati.

Non vi nascondiamo che è ed è stata durissima – come si dice in gergo ;-)!, perché le realtà produttive come la nostra – del tutto in linea con le aspettative dei propri clienti - sono dinamiche e difficilmente imbrigliabili in flussi di lavoro standardizzati e sempre uguali nel tempo….

Ma anche se ci abbiamo e sudiamo molto, crediamo di essere stati ripagati!

Ad oggi in fatti possiamo dire che gli standard raggiunti dai nostri prodotti in termini di qualità, di sicurezza e di predicibilità siano elevati cosi come è elevato il grado di ottimizzazione dei nostri work-flow di lavoro, nei quali ogni operatore è chiamato ad esprimere il proprio saper fare e la propria voglia di superarsi per garantire un’efficienza produttiva traducibile in vantaggio e valore aggiunto per la nostra clientela: cioè in una sorta di assicurazione di serenità, se vogliamo seguire il filone New Age.

Certo è che questi risultati, per noi chiaramente punto di orgoglio, sono stati raggiunti con la volontà, il know-how ed ovviamente la tecnologia.

Quest’ultima, protagonista indiscussa nel mondo New Ancorvis,  ci ha consentito di esercitare un presidio strutturato sulle fasi critiche del flusso produttivo, prima fra tutte quella relativa al collaudo.

E a questo proposito, strizzando l’occhio al periodo pasquale, non potevamo non pensare ad una sorpresa per voi!

Con riferimento ad una delle nostre più recenti linee di business- la linea Evo3D di produzione 3d printing- da maggio potrete contare sul nostro Certificato di Accuratezza, che in sostanza comprova la rispondenza del file di origine al prodotto realizzato.

Attraverso un sistema di rilevazione misurabile e strutturato, ogni manufatto verrà comparato con il file inoltrato in sede di ordine al fine di verificarne il grado di accuratezza.

Primi fra tutti ad effettuare e certificare questo tipo di collaudo legato alle produzioni da stampa 3D, vi auguriamo di trascorrere una Pasqua luminosa e serena… insomma di qualità ;-)

#newancorvisruns

#followthewhiterabbit

Fai attenzione alle piccole cose, perché un giorno ti volterai e capirai che erano grandi

Il Natale si sta avvicinando e finalmente si intravvede all’orizzonte la possibilità di dedicarci con un ritmo lento e rilassato a nostri cari e anche a noi stessi!

Nella nostra personale guida ai regali di Natale – perché il pensare un po’ a noi stessi significa anche farci un dono di tanto in tanto – c’è ai primi posti l’acquisto di un libro!

Sì, sì … di un libro ! e no, non siamo impazziti!

Lo sappiamo, potrebbe sembrarvi una scelta un po’ vintage per noi che siamo amanti delle tecnologie e dei dispositivi mobile, ma la verità – sapete qual è?- è che  leggere è un vero elisir per la salute, l’umore ed il business!!!!

La pazienza e la perseveranza…. Vogliamo parlare di quanto ne abbiamo bisogno tutti i giorni nella sfera professionale e familiare?!!? Beh la lettura le allena entrambe… perché per finire un libro ci vuole determinazione, concentrazione e pazienza appunto…ma passo dopo passo, pagina dopo pagina, anche la montagna più impervia, così come il tomo più complesso, si può scalare, finire!

Gli studi condotti dalla londinese Kingston University hanno dimostrato poi che l’entrare in contatto  - mentre leggiamo - con le emozioni ed i sentimenti altrui, ci permette di riconoscerli nella vita reale… Ecco, un buon Team Leader e pure un buon componente di Team – in qualunque ambito ci si trovi ad operare - devono possedere una dote fondamentale… l’empatia!!!! Poterla affinare leggendo è dunque una grande possibilità che ci viene data e alla portata di tutti.

E poi ancora, aspetto non meno importante, un libro ci permette di interrompere i pensieri, sempre più stressati da iperconnessione ed iphone, e di focalizzarci su qualcosa di più divertente e rilassante…E con la mente svagata – qui nessuno ci può smentire! – saremo pronti ad affrontare anche la più impegnativa delle nostre riunioni e per di più con un vocabolario rinverdito!

Pensate che il neuroscienziato David Lewis dell’Università del Sussex ha scoperto che leggere riduce lo stress del 68%.... Ecco perché la lettura prima di dormire è un’abitudine utilissima per migliorare il nostro sonno, che regala relax alla mente e la prepara ad una dormita rigenerante!

E allora che cosa aspettiamo ???  Godiamoci tutti un Natale sereno e al profumo di inchiostro.. perchè il sapere godere delle piccole cose e trarre da esse tutto il meglio che ci possono offrire … è l’augurio più bello che vi/ci potevamo fare..

Buone Feste!

Il nostro lavoro è un gioco, un gioco molto serio!

L’autunno è una stagione promettente e dai colori che riempiono la vista con tinte calde ed accoglienti… E’ un stagione in cui si fanno propositi e in genere si è pieni di sprint e vigore dopo i meritatissimi ozi estivi…

Noi di New Ancorvis stiamo scaldando i motori per un partenza a tutto gas….

D’altro canto vi avevamo promesso di non farvi annoiare e di arricchire il vostro 2017 con importanti novità…. Ebbene quelle che riguardano la II parte dell’anno stanno per concretizzarsi…

Bentornati!

E dunque via ad eventi e fiere - in cui speriamo di incontravi tutti! - , alla presentazione di strumenti nuovi ed ottimizzati per la gestione della vostra e nostra attività lavorativa e al varo di nuovi interessanti progetti ....

Qualche assaggio stiamo già cominciando a darvelo attraverso il megafono della nostra pagina Facebook, che ci teniamo a vedere affollata dalle vostre visite e perché no ?, dai vostri commenti ;-)!

E dunque, state pronti!!!!

Intanto vi aspettiamo al Sinergia Day del 15 settembre, un evento unico rivolto ad odontotecnici, dentisti ed operatori del settore in cui tema centrale della giornata sarà il Flusso Digitale Clinica - Laboratorio- Industria nel presente e nel prossimo futuro, approfondito e analizzato da relatori di spessore in una cornice di pregio poco lontana dal centro di Bologna…..La splendida Ca' La Ghironda...

Si parte ;-)!!!!

Coltiva l'ironia, anche solo per uso personale;-)

E’ risaputo : la customer experience è cosa serissimissima!!!!

E’ un dato dal quale non si può prescindere e che tutte le aziende devono tenere a mente come paradigma di un risultato ottimale...

E’ proprio per questo che le validazioni dei processi secondo il credo New Ancorvis non possono essere condotte soltanto con fior fiore di studi clinici e costante applicazione di staff altamente qualificati, ma devono essere testate anche da un ipotetico utilizzatore finale interno all’azienda, per capire se nel nostro work flow qualcosa è stato tralasciato.

Ebbene il nostro " Beta Tester" in questo progetto tutto declinato in digitale ed integralmente consacrato alla chirurgia computer guidata è niente meno che l’AD dell’azienda, Davide Cantoni ;-)!.............ed è così che la veste istituzionale viene abbandonata e ci si lascia andare ad un non prendersi troppo sul serio, sempre tenendo a mente l’importanza di un progetto ambizioso come questo.

Accantonato  il tono ironico e spiritoso delle prime righe, il progetto Light Solutions -non possiamo non dirvelo!- è un punto di orgoglio per noi e di certo incarna la cifra stilistica di un’evoluzione nell’approccio all’attività quotidiana clinico-tecnico a cui non si poteva che dare forma tangibile.

Il Progetto Light Solutions infatti rappresenta a tutti gli effetti un innovativo approccio alla materia perché pensato come flusso interamente digitale, con l’intento di rendere fruibile su larga scala questo tipo di metodica in maniera semplice ed immediata e per rispondere alle crescenti necessità del laboratorio odontotecnico di gestire in modo ancora più fluido ed articolato l'interazione con il proprio cliente clinico, potendo contare su un portafoglio di soluzioni prodotti , componenti e software dedicato.

E non è finita qui!

Dal nostro punto di vista è il Network Light Solutions - aperto esclusivamente ad odontotecnici possessori di un sistema digitale in laboratorio - a rappresentare in tutto e per tutto la rivoluzione di New Ancorvis in questo panorama, perché pone sotto il riflettore la figura professionale odontotecnica esaltandone professionalità e know –how.

Entrare nel Network Light Solutions garantisce la possibilità di affrontare un percorso altamente formativo e certificato sull'intero progetto di chirurgia computer guidata New Ancorvis esercitando un ruolo proattivo all'interno dell'intero flusso di lavoro.

In questo contesto in fatti verranno forniti ai networkers odontotecnici tutti gli strumenti necessari affinché possano interfacciarsi in maniera efficace con i propri clienti-clinici e connotarsi ai loro occhi come valido supporto nell’utilizzo di questa sistematica.

Ecco dunque profilarsi l’essenza del nostro progetto: Light Solutions è un gioco di squadra, in cui gli attori principali - clinico, tecnico e tutti noi di New Ancorvis -  lavorano all’unisono ben consci delle proprie capacità e dei propri ruoli.

Per saperne di più sul nostro progetto di chirurgia computer guidata consulta il nostro website a questo link http://www.newancorvis.eu/index.php/chirurgia-guidata e seguici su Facebook per conoscere le date dei prossimi incontri dedicati al progetto!

A little sugar in your bowl...

Eccoci qui a parlarvi ufficialmente del fatto che New Ancorvis è cresciuta e vanta ad oggi 1000 nuovi mq di attività e idee di cui farvi partecipi!

E allora condividiamo subito il primo sguardo all'interno di questa neonata ala della nostra azienda!
Da poco più di 20 giorni, possiamo contare su questo nuovo spazio, sempre declinato secondo il nostro tipico stile moderno ed avvolgente, ma con alcune caratteristiche in più, che vi faranno entusiasmare!!!
Davide Cantoni ( AD di New Ancorvis n.d.r.) descrive questi nuovi ambienti come confortevoli e vivaci, immersi in un’atmosfera accogliente e profumata che esprime tutto il nostro modo di essere.
"Gli ospiti" – perché la novità consiste nel fatto che la maggior parte di questo spazio sarà dedicato a voi e a tutte le attività che abbiamo in animo di presentarvi dalla seconda metà di quest’anno - "potranno sperimentare un nuovo modo di fare meeting e informazione, contando su comfort e strumenti tecnologici di ultima release.
E potranno anche sorseggiare qualche bevanda inusuale in un meeting ed apprezzare un coffe break che profuma di casa…nell’area dedicata alla cucina …e rilassarsi pure…”

Perché di certo non ci siamo dimenticati che la concentrazione necessita di momenti di tregua …e la nostre area dedicate al chilling out e al gioco , quello che suona vintage nell’era dei video games ma che diverte come quando si era bambini , beh raggiungono perfettamente l’obiettivo.

Eh ma - sia ben chiaro ;-) - non fanno sono al caso vostro , signore e signori:  fanno anche al caso di tutti noi che quotidianamente lavoriamo in New Ancorvis e che possiamo trovare qui un angolo di pace o di grandi manovre fisiche, nel caso volessimo dedicarci al fitness ;-).....Che ci han detto che già dai tempi dei greci e dei latini ci si dedicava a mente e corpo per restare in equilibrio ed essere più produttivi ;-)

"La mia speranza è che questa nuova area dell’azienda diventi un luogo di allenamento delle nostre competenze, di incontro sempre più fitto con la nostra clientela e insomma, un luogo in cui ci si possa sentire proprio come a casa", afferma Cantoni.

Con una serie di nuove attività di imminente presentazione che solleticheranno tutti i vostri sensi , New Ancorvis vi promette di mantenersi all’altezza dei vostri standard!
Fino a quel momento, versate il vostro vino preferito ( rosso, bianco, rosato ) e brindate a noi!

Quel gran pazzo di Einstein…ne sapeva davvero una più del diavolo!!!!

Eddai però.. non puoi continuare a credere che perseverare nel fare sempre le stesse cose ti permetterà di ottenere risultati differenti… perché, diciamocelo, ogni tanto una sferzata di cambiamento ed innovazione funziona come le vitamine ricostituenti se sei stato a lungo afflitto da indisposizione.
Eccerto il nostro amico Albert – che a s(q)uola pare fosse un gran somaro, ma poi ci ha lasciati tutti di stucco! - sarebbe anche andato oltre sostenendo ( come fece ) che "chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. Che l' inconveniente delle persone … è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c'è merito. E' nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perchè senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze.… "
Beh insomma, banalizzando un po’ sarebbe come dire che quando sei in crisi - e la saggia etimologia di questa parola ci racconta che la crisi altro non è che un momento di scelta, di decisione forte - la necessità aguzza l’ingegno e meno male che ci si trova in situazioni al di fuori della nostra zona di comfort, in cui potere dare sfogo alla creatività e al coinvolgimento di tutte le nostre risorse per modificare, mettere in discussione, rivedere!
Ancora una volta dipende dall’autodeterminazione di ciascuno di noi scegliere se si tratti o meno di un’opportunità!
Ovviamente noi propendiamo per questa seconda interpretazione e crediamo fermamente che il lavorare sodo – in qualunque ambito della nostra esistenza si manifesti il momento di decisione forte - permetta di andare oltre e di trasformare ogni difficoltà in qualcosa di positivo e di diverso.
Considerando poi che Albert nella sua vita ha sempre guardato il mondo con curiosità, capiamo che il cibo delle nuove soluzioni è il fare e il farsi domande, investigare su di noi e su ciò che ci circonda… con quella determinazione al raggiungimento del proprio obiettivo/sogno che non ti fa mollare neppure davanti ai fallimenti
E a voi che questi concetti – forse - parranno retorici e lasceranno sfuggire un sorrisetto sarcastico delle serie “ sì vabbè tutta aria fritta!”, diciamo che in realtà  non solo costituiscono delle semplici incontrovertibili verità ma persino i pilastri del moderno management…
A noi pare bello pensare che il cercare di essere quotidianamente in questa modalità ci faccia lavorare meglio e più veloci… Ecco perché oggi vi abbiamo voluto parlare un po’ di questo nostro amico….Con uno sforzo di immaginazione, invitatelo a cena anche voi… Vi divertirete moltissimo …poi pare abbia anche una gran cervello !

 

Diffida da chi parla poco e del vento. Entrambi scompigliano la testa !

Hello World … e buon 2017 !!!!

Passate le festività e la sequenza di riti scaramantici per inaugurare un anno nuovo di zecca, anche noi di New Ancorvis siamo alle prese con i buoni propositi ( leggi : obiettivi aziendali n.d.r ) !!!

Vi abbiamo anticipato che si tratterà di 365 giorni strabordanti di energia, novità e miglioramenti e dunque eccoci allo start !

Leitmotiv di tutto il nostro fare sarà la volontà di comunicarvi di noi quanto più possibile.

Immagino vi sarete resi conto già da questo blog che ci piace raccontarci, non tanto perché siamo tronfi ego-riferiti quanto piuttosto perché crediamo che il manifestrarvi di noi – insieme a ciò che produciamo - tutto quello che ci “frulla” per la testa, vi dia una garanzia che il vostro sceglierci come partner commerciale sia corretto e fondato su pilastri chiari e manifesti!

Ecco perché a brevissimo vi presenteremo un nuovo website, ancora di più facile consultazione, ricco di contenuti a portata di click per tutti i gusti ;-)

Non solo testi ma fotografie, non solo fotografie ma video: vogliamo che i nostri messaggi vi raggiungano, che sia facile per voi trovare quello che state cercando, che tutto sia sotto i vostri occhi!

Anche  le interfacce dedicate alla gestione e all’inoltro dei vostri lavori subirà una grande remise en forme: ogni spazio sarà più organizzato, schematizzato, arricchito …insomma più bello ....

E poi ancora daremo nuovo impulso al nostro digital-education, aggiornandovi con interessanti video tutorial su aspetti tecnici relativi alle nostre metodiche produttive di sicura utilità per voi.

Non è finita qui !

Impossibile resistere al fascino dei social network.

Anche in questo senso vogliamo rafforzare la nostra interazione con voi …perché ci piace pensare che vi appassioni trovarci in uno spazio sconfinato come quello della rete con la nostra quotidianità , fatta di sviluppo tecnologico, design thinking ( dai che un po’ di inglese ci sta ;-) !), novità, passione ….

Vedrete spesso dei rimandi a questo blog, che già sapete essere il contenitore delle nostre emozioni e un infittirsi di newsletter pensate appositamente per darvi informazioni importanti per semplificare e velocizzare il vostro relazionarvi con noi.

Ma non di sola comunicazione virtuale vi vogliamo parlare!

Noi bolognesi siamo abituati a guardare in faccia i nostri interlocutori, a stringere la mano ai nostri clienti e a riceverli con grande soddisfazione in casa nostra.

E dunque quest’ anno verranno spalancate le porte a tutti voi: lo abbiamo sempre fatto ma ora ci aggiungeremo il metodo.... e 1000 nuovi mq.

Rientrati a casa dopo la vostra visita in New Ancorvis, stringerete tra le mani un catalogo completamente trasformato ed un listino prezzi semplice ed intuitivo….

State pronti….che a brevissimo potrete iniziare a vedere qualche trasformazione!

Jingle bells swing and Jingle bells ring...

In prossimità del Natale e soprattutto di un nuovo anno, l'augurio che vi rivolgiamo è quello di essere animati sempre da un'attitudine positiva, di essere resilienti.

La parola "resilienza" è una parola bellissima proprio perchè riporta alla capacità di affrontare ogni situazione, anche la più dura , con la consapevolezza di essere in grado di superarla, di “cadere” e rialzarsi continuando a crescere, in tutti gli ambiti, incluso quello lavorativo.

In New Ancorvis siamo sfegatati sostenitori del fatto che l'essere un’azienda formata da persone solide e positive sia la chiave per far crescere l'organizzazione in termini di produttività e redditività.  Ecco perchè riteniamo che  il pensiero positivo in azienda ci insegni a pensare in modo differente sia gli eventi positivi che gli eventi negativi, traendo da essi il meglio.

Che poi - intendiamoci - non lo diciamo solo noi .

Ci sono studi di neuroeconomia che sostengono queste teorie così come svariati risultati di ricerche in cui si dimostra che una mente positiva è il 39% più veloce e accurata nel prendere decisioni rispetto ad una negativa, neutra o stressata, per via delle reazioni chimiche che si sviluppano nel nostro cervello in questo specifico stato mentale ( W la dopamina! )

Ed ora concentriamoci su cose ancora più serie .

Parliamo del sontuoso Certosino ad alto contenuto calorico che in un tripudio di  frutta secca, cioccolato, marmellata, burro e uova ci sta aspettando!

Eh sì è proprio lui!  Il panettone tipico di Bologna, che non potevamo non mangiare - seppure virtualmente - proprio ora insieme a voi ,  per augurarvi di trascorrere un sereno e ricchissimo Natale!

Ed alla fetta golosa di dolce seguirà subito dopo il cin cin ed infine l'apertura dei regali!!!

Beh noi ne abbiamo in serbo parecchi per voi...: sono tutti i progetti Top Secret  ai quali stiamo lavorando da mesi per garantirvi un 2017 denso di nuove opportunità!

Ed ora STOP!

Godiamoci la famiglia, gli amici, gli affetti tutti, i cani e i gatti... e prendiamoci cura di noi stessi ...pensando sempre e comunque positivo!

 

 

Chi s' loda s' imbroda ....detto bolognese doc ;-)

Beh insomma non è che poi New Ancorvis sia una realtà perfetta e scevra da pecche!

Tutti i giorni ci scontriamo con una serie di dettagli che necessitano di essere migliorati per garantire ai nostri clienti i risultati che si aspettano da noi!

Dall'ottimizzazione dei cicli produttvi, alla gestione di nuove idee per arrivare al rapporto con i nostri clienti, alla comunicazione sull'esterno, alla creazione di soluzioni tecniche sempre più all'avanguardia, il nostro lavoro è in continuo divenire.

Vogliamo superare i nostri limiti, non tanto per essere i primi della classe, ma per assumere sempre più la fisionomia di una realtà affidabile su cui puntare a 360°.

Raccogliendo le osservazioni che ci ritornano dal mercato, le criticità che viviamo nel nostro quotidiano e ogni spunto da qualsiasi parte esso provenga, per migliorare la nostra attività studiamo migliorie da applicare alla nostra organizzazione aziendale, alla nostra gamma prodotti, alla nostra offerta commerciale.

Ed è questa la parte più bella del nostro lavoro: l’essere in prima fila per trasformarci in positivo, per affrontare un continuo cambiamento.

Che poi – se mi passate il parallelo – è quanto dovrebbe capitare a ciascun essere umano, il quale per definizione non può rimanere mai uguale a se stesso: libero di scegliere se evolvere o involvere.

Di fatto il processo di cambiamento – che di norma spaventa , nel nostro caso esalta!

Ed è bellissimo, entusiasmante vedere come si accendano gli sguardi, gli animi e le parole di fronte ad una intuizione corretta, ad una strategia di Cam migliorata, ad un nuovo prodotto che prende forma…

E’ come se si sentisse il suono delle sinapsi in attività…Spettacolare!

Tuttavia – come è ovvio- il percorso del miglioramento è lastricato anche di frustrazioni, insuccessi e risultati rivedibili..di rimproveri e di processi severissimi di auto-critica.

Ci capita spesso di dover tenere conto anche di questo…

Il bello è però che siamo 40 persone risolute e motivate, che non si stancano mai di provare a fare qualcosa di “fatto bene” o di fatto meglio…non solo per migliorare la percezione dell’azienda e di ciò che produce… il cosiddetto “posizionamento”, ma anche per noi stessi, consci che la strada è ancora lunga.

 

Provaci tu a lavorare tutti i giorni con Cantoni

Sfatiamo un mito: lavorare con Davide Cantoni - signore e signori - non è una passeggiata!

Come tutte le persone che si sono fatte da sole ha una personalità ingombrante che permea di sè tutta l'azienda.

Dal temperamento solare e piuttosto diretto, fatica a contenersi nei limiti imposti dal sua posizione finendo spesso per debordare in esternazioni accalorate e decisamente poco diplomatiche che scoraggerebbero persino i Top Manager della Fiat...

Amante della perfezione e del dettaglio sino quasi a rasentare il parossismo, in questo suo continuo tendere verso un fare bene migliore non ti risparmia nulla! Insomma ti mette costantemente sotto pressione, che se non sei di tempra rinforzata al tungsteno ti sfibra!

Epperò, a bene guardare, è una persona dall'intuito fino, appassionata di quello che fa, in grado di entusiamarsi per piccoli e grandi traguardi raggiunti. Ci insegna nel quotidiano che è importante sapersi porre nei panni degli altri per poter offrire risposte efficaci e nel quotidiano è alla ricerca di soluzioni pratiche di business e di vita.

Crede nell'unione che fa la forza: dopotutto New Ancorvis è un Team di Persone e non un individuo solo!

Poi come si dice è un tipo fatto a modo suo, talvolta discontinuo, ma in grado di motivare, di spronare e di entusiasmare con quella carica che ti prende quando sei bambino e ti trovi davanti ad un gioco nuovo bellissimo e capace di dimostraci nel tempo che ha saputo maturare ed imparare anche se è l'Amministratore Delegato dell'azienda!

Questo è Davide secondo il mio punto di osservazione e se illustri personaggi come W. Chan Kim e Renée A. Mauborgne definiscono la leadership applicata al management come la “capacità di creare motivazione, di suscitare coinvolgimento e di supportare gli uomini e le donne dell'organizzazione, assumendo che dalle loro competenze e dalla loro motivazione dipendono di fatto le performance aziendali”, beh allora diciamo che siamo sulla buona strada.

Certo è che l'essere leader – chiaramente non solo un’attitudine ma anche e soprattutto una mentalità alla quale ci si addestra - è faticoso e richiede disciplina!

Prima di tutto impone di essere credibili e competenti, sempre! Ecco perché è necessario imparare, imparare ed imparare e non smettere mai di formarsi.

Richiede di saper trasmettere entusiasmo, motivazione, trasferendo ai propri collaboratori la propria carica e amore per il proprio lavoro.

Il leader deve essere curioso dei componenti del proprio team di cui vuole sapere tutto, i punti di vista e le ambizioni, dimostrando di fatto una qualità rara: quella dell’avere una attenzione, un interesse per persone altre diverse da sè. 

E poi deve credere nei propri sogni, nelle proprie visioni, con-vincendo i propri collaboratori della fattibilità della sua idea.

Deve saper verificare che le direttive impartite siano state rispettate e supportare quanti fossero in difficoltà nel portare a termine i loro compiti.

Infine deve essere in grado di saper correggere i propri collaboratori in caso di errore, ascoltandone le motivazioni ed agendo sulla causa dell’errore in un dialogo costruttivo e franco.

Last but not least, deve sapersi far voler bene e volerne a sua volta a tutti i componenti della sua azienda - uno per uno - perché solo così è possibile raggiungere risultati eccezionali!

 

Alla vostra!

La nostra quotidianità è fatta di negoziazioni estreme... eh sì  perchè il rapportarsi con i clienti è fonte molto spesso di grandi soddisfazioni ma al contempo di tensione e brividi lungo la schiena ;-)!

Citando un luogo comune ormai trito e ritrito, è vero che il cliente ha sempre ragione ma talvolta dimentica che dall’altra parte ci sono professionisti competenti che lavorano al pari suo e su larga scala ( i numeri non li cito, ma per questi fate un atto di fede, che non vi racconto storie! ) , cercando di essere sempre al meglio delle proprie possibilità, indipendentemente dal ruolo che rivestono.

E poiché sono proprio le regole del mercato – ancora di più del nostro – ad imporre alle aziende di operare garantendo una sempre maggiore competitività e qualità, è bene non dimenticare che in questo senso in New Ancorvis cerchiamo di muoverci tutti i giorni; perché il servizio ed il prodotto che offriamo rispettino standard più che apprezzabili in termini di qualità percepita, appetibilità del prodotto/servizio e qualità del servizio customer care.

Il tutto ovviamente tenendo ben presente che la perfezione è lontana e che ogni cosa è perfettibile ;-)

Attenzione! : sappiamo di essere talvolta lacunosi nei confronti della nostra clientela, talvolta di arrancare nella gestione delle commesse e dei relativi tempi di consegna. Siamo consapevoli di avere procurato ritardi ai nostri clienti in momenti di particolare stress produttivo e di non aver sempre dato risposte puntuali alle loro domande... Siamo consci di tutto questo e proprio su queste lacune stiamo lavorando!

Epperò - dopo questa doverosa premessa - voi che ci leggete e che siete i nostri clienti, non potete di certo aver pensato che in un blog che si rispetti non ci fossero due righe dissacranti tutte dedicate a voi!

 E dunque tratteggiamo per sommi capi qualche identikit ( che è vero che di alcune cose facciamo ammenda,  ma è anche vero quanto segue ;-):

- c'è quello che vuole il lavoro per ieri mandandolo domani

- c'è quello che se non si risponde immediatamente a telefonate o mail chiama i Corpi Speciali perchè facciano irruzione in azienda

- c'è chi che non legge e sostiene che l'azienda non faccia comunicazione

- e poi c'è quello vorrebbe sempre di più . Della serie: moglie ubriaca botte piena e oste pagato!

- e chi di default non ha mai colpa, ma poi – dopo lunghi colloqui- si ravvede

Uffa, che fatica!

….Ma alla fine la verità è che - se anche talvolta siete pestiferi - noi vi amiamo tutti alla follia perchè ci aiutate a migliorarci sempre.

Alla vostra!...e alla nostra pure! perchè - se anche talvolta vi facciamo arrabbiare - stiamo lavorando tutti insieme per voi!

Di quando ci è venuto in mente di usare WhatsApp per l'assistenza tecnica

Umhhh partiamo da un tasto dolente ....l'assistenza tecnica!

Da più parti ci è stato sottolineato di non essere a disposizione dei clienti nei tempi esattamente utili  per dipanare questioni tecniche importanti e quando disponibili, di esserlo per poco tempo.

In effetti lo staff New Ancorvis preposto a questa attività è prima di tutto una equipe di produzione, che come tale ha come priorità il produrre!

Eppure questo tipo di esigenza che ci è stata più volte rimarcata, non solo è sempre stata riconosciuta da noi come sacrosanta ma anche come un dovere dell'azienda nei confronti della propria clientela.

Con l’intenzione di risolvere la questione, nel tempo abbiamo cercato di individuare soluzioni che rispondessero a questa esigenza pur tenendo in considerazione le necessità della nostra attività interna.

In effetti le varie strategie adottate hanno sempre funzionato come palliativi, lasciando comunque scoperto questo fianco.

Ecco perché in un momento del tutto insospettabile, mentre si armeggiava con un telefono cellulare qualcunque, siamo stati colpiti da quella che per noi ha assunto i connotati di una folgorazione.

L'assistenza tecnica si deve fare così: con numeri dedicati per le varie linee di prodotto su piattaforma WhatsApp  a mezzo prevalentemente di messaggi vocali che il cliente inoltrerà e ai quali il ns. staff tecnico risponderà in ugual modo o telefonicamente o per mail in tempi più che ragionevoli.

In velocità e con un'attitudine dirompente ( come si dice negli ambienti che contano! -ndr) abbiamo approntato questo sistema - ossia l’integrazione del servizio di istant messaging nei canali di contatto tra voi clienti ed il ns. customer care - che ci sta dando un risultato apprezzabile!

Certo non abbiamo ancora risolto al 100% la problematica - anzi stiamo già studiando nuovi sistemi di interfaccia con il cliente da attivare per il prossimo anno - ma così facendo  sono state eleminate le barriere create dalle fasce orarie in cui poter colloquiare con il nostro personale tecnico, il sistema offerto è del tutto gratuito, è in grado di gestire anche l’invio di taluni file e permette di verificare in tempo reale la lettura del messaggio grazie al sistema di notifica. Teniamo addirittura un archivio di tutte queste conversazioni e siamo molto più rapidi di prima!

E dunque siamo fieri della soluzione che abbiamo trovato perchè - anche se non completamente risolutiva - è intelligente e dimostra che non solo la tecnologia ci è amica ma anche che, se coniugata a menti aperte, produce davvero  risultati interessanti , con buona pace del Signor WhatsApp che si è visto snaturare la sua creatura ma ne sta traendo - ci corre voce- un vantaggio planetario… vedendola trasformarsi da moda per così per i più giovani a standard di comunicazione mobile multipiattaforma!